Skip to main content

Posts

Showing posts from December, 2017

L'imperfetta bellezza

«La verità» disse Bartolomeo, riprendendosi, era solo una questione di potere, tra chi poteva compiere qualcosa e chi non la poteva fare. Il resto apparteneva alla stupidità della gente, prima con la religione e il re, poi con l’illusione della classe operaia che sarebbe andata in paradiso senza aureola. Da anni si era allontanato dalla politica, sia di sinistra sia di destra. Bisognava scardinare quello stato scriteriato che vedeva solo nel profitto l’interesse.
«Non mi dirai che voti per il movimento?»

«Sì» fu la risposta orgogliosa.

Dal nuovo romanzo di Michele Iacono, spunti sui malesseri di una societa` "incattivita" dagli slogans del populismo ascendente in un'Italia che si fa piccola e si manifesta nel suo stato peggiore, lasciando il palco della propaganda politica ai venditori di saponette e al razzismo dei movimenti separatisti. L'imperfezione, come attributo voluto da Dio e non dal male che invece si manifesta appunto, per volere divino.  Le parole che passa…

Interview with a Vampire

  By Rebecca Tran
I had the opportunity to sit down with Anya Drake, the so-called villain in Alexandria Diego’s tell-all memoir For Their Sins. Anya swears she is misunderstood and asked for a chance to share her side with the world. “Can you tell the audience a little about yourself?” I asked Anya urging her to open up. Anya smiled and stared at me a moment considering what she would say, “My real name in Anica Golescu I was born in 1398. I died 16 years later. My maker was the first Mordere, what you would call a vampire although, he was so much more. I turned my lover, Vlad the Impaler, into a Mordere. Then we killed my maker for his infinite cruelty. It was then that I changed my name to Anya Drake to remove any reminders of the past. Vlad and I longed for a world where Mordere no longer lived in fear of the Venandi. They are God’s chosen warrior’s, who hunt us for sport. To that end, we were building our numbers when they stormed our castle. Vlad was killed, and I swore vengeance.…