Skip to main content

L'imperfetta bellezza

«La verità» disse Bartolomeo, riprendendosi, era solo una questione di potere, tra chi poteva compiere qualcosa e chi non la poteva fare. Il resto apparteneva alla stupidità della gente, prima con la religione e il re, poi con l’illusione della classe operaia che sarebbe andata in paradiso senza aureola. Da anni si era allontanato dalla politica, sia di sinistra sia di destra. Bisognava scardinare quello stato scriteriato che vedeva solo nel profitto l’interesse.
«Non mi dirai che voti per il movimento?»

«Sì» fu la risposta orgogliosa.

Dal nuovo romanzo di Michele Iacono, spunti sui malesseri di una societa` "incattivita" dagli slogans del populismo ascendente in un'Italia che si fa piccola e si manifesta nel suo stato peggiore, lasciando il palco della propaganda politica ai venditori di saponette e al razzismo dei movimenti separatisti. L'imperfezione, come attributo voluto da Dio e non dal male che invece si manifesta appunto, per volere divino.  Le parole che passa…

26 Giorni




26 Giorni (Italian Edition)


Nelle librerie ed in tutti i negozi online, dal 30 Novembre 2017.
Il nuovo libro di F. Guzzardi, pubblicato per Hoffmann  & Hoffmann, e` un romanzo in bilico fra un saggio esoterico ed un sogno. 
Ambientato a New York, il narratore di questo sogno e` uno scrittore francese, Jean Luc Dupuy, il quale si trovera`, spinto dalla curiosita` di conoscere le verita celate di un vecchio libro esoterico, in uno scenario di ingannevoli figure che attraverseranno la sua vita per il tempo di un insegnamento. Sullo sfondo di una New York notturna e romantica, si incroceranno le vite di alcuni esseri, senza nessuna apparente affinita`, che cambieranno per sempre la vita di Jean.
"Da bambino ascoltavo i rumori delle maree, abitavamo a Nizza. A volte mio padre mi portava a pescare e non prendevamo mai niente, tanto che ben presto cominciai a domandarmi perché mi portasse sugli scogli a pescare d’inverno. Finché una volta mi decisi a chiederglielo e lui mi rispose ridendo: Se stai in silenzio per dieci minuti, forse lo capirai!"
Ed un giorno provai a farlo, fu il giorno della sua morte. Andai da solo nel solito posto dove andavamo a pesca, avevo diciotto anni, e mi sedetti sullo scoglio dove andavamo d’abitudine. Chiusi gli occhi e regolai il respiro in maniera ritmica, fino ad arrivare a provare una calma assoluta. Rimasi ad ascoltare il suono delle maree e mi parve di sentire voci e musica, e poi lontane voci e lontane musiche. Ripercorsi la mia giovane vita nell’arco di pochi minuti. Poi i ricordi riportarono indietro la voce di mio padre e le sue risate, la sua schiuma da barba, e tutto ciò che era penetrato nei pori della mia anima. Persino i suoi dischi preferiti e le danze con mia madre. Pensai a come la vita sia inutilmente vana, senza senso, malgrado tutti i nostri sforzi per inventarne uno… uno a caso che non faccia troppo male.

26 giorni, il tempo per ritrovare l' Io piu` profondo e ristabilire l' esatto senso delle cose che ognuno di noi ha perso nascendo.



Comments

Popular posts from this blog

Una notte sola

Cosa scatta nella mente di un uomo al ricordo di certi momenti vissuti, i profumi, luoghi?
Le sensazioni che a volte vengono amplificate dalla memoria fino a renderle ossessive, fino ad accettare il desiderio di possesso, come unica arma di scambio, per il ritorno dell'amore perduto o immaginato.
Kamilla F. e` una scrittrice raffinata, che tocca punti scabrosi con la leggerezza di una donna. Ecco, sarebbe il caso di dire," l'erotismo secondo lei" privo di volgarita` pur mantenendo un livello di tensione alto.


“Sei un ragazzo fortunato, hai la possibilità di salire su una nave scuola fantastica! Guarda che culo e che labbra! Ci farà delle cose fantastiche con quelle labbra!” “Una bella possibilità per scopare senza impegno e imparare qualcosa, ma poi da rispedire al mittente, che tanto le crisi di coppia passano e le persone tornano sempre insieme”. Questo gli ripetevano gli amici, e lo scrollavano da quel sentimento di attaccamento che provava vedendola, non poteva e…

Intervista NEL VUOTO a Susanna Casubolo

By
F. Guzzardi

Con Susannaci siamo conosciutitre anni fa, per mezzo di questi strumenti meravigliosi che sono i socials media. Abbiamo trovato subito un punto d'incontro fra le nostre "follie" e le abbiamo coltivate fino a che la nostra amicizia virtuale si sia trasformata in una complice passione per la scrittura. Susanna e` una professionista affermata nella sua attivita` di psicologa ed ha pubblicato diversi libri con case editrici Italiane. Collabora con Hoffmann & Hoffmann fin dall'inizio di questa avventura editoriale. "Nel vuoto" e` ambientato a Roma, luogo di residenza e di vita. E`un giallo leggero, estivo, oserei dire da spiaggia. Da leggere, svuotando la mente dai tormentati dilemmi che viviamo in questi giorni. Raccontato con ritmi da commedia all'italiana.
F. Guzzardi: Come nasce questo giallo e cosa ti ha ispirato gli intrecci ed i personaggi? 
Susanna: "Nel vuoto" è nato da un evento accaduto realmente nel mio quartiere: il su…

Unconventional Bookstore

Todaythe "unconventionalbookstore" projectstartswithanItalianRestaurantinLakeMary(Florida).TheprojectinvolvestheexhibitionandsaleofHoffmann & Hoffmannbooksinplacesthatusuallydonotsellbooks.Rossellini'sisthefirsttestforHoffmann & Hoffmannpublishinghouse.
Thisisarestaurantwith