Skip to main content

L'imperfetta bellezza

«La verità» disse Bartolomeo, riprendendosi, era solo una questione di potere, tra chi poteva compiere qualcosa e chi non la poteva fare. Il resto apparteneva alla stupidità della gente, prima con la religione e il re, poi con l’illusione della classe operaia che sarebbe andata in paradiso senza aureola. Da anni si era allontanato dalla politica, sia di sinistra sia di destra. Bisognava scardinare quello stato scriteriato che vedeva solo nel profitto l’interesse.
«Non mi dirai che voti per il movimento?»

«Sì» fu la risposta orgogliosa.

Dal nuovo romanzo di Michele Iacono, spunti sui malesseri di una societa` "incattivita" dagli slogans del populismo ascendente in un'Italia che si fa piccola e si manifesta nel suo stato peggiore, lasciando il palco della propaganda politica ai venditori di saponette e al razzismo dei movimenti separatisti. L'imperfezione, come attributo voluto da Dio e non dal male che invece si manifesta appunto, per volere divino.  Le parole che passa…

FOR THEIR SINS

 

"We fought endlessly back and forth neither of us gaining or losing ground. The sound of metal clashing became a metallic hum in the air that sang to me, focusing my thoughts. In the midst of it all I found him, my love, my match. I called out to him with my thoughts and felt him approach although, the reason felt wrong and it worried me. What if it were true? What if he was lost to me? Then he came into the room and I knew the truth. Anya moved into my guard and her sword cut my side. My sword fell. She grabbed me.

As Anya’s teeth sunk into my throat I heard him call my name “Alexandria, NO!” My eyes slid closed as a tear slid down my cheek.

This was the turning point for me and my people. But, you must know what I am and what I have lived through to understand what I did, why I would risk everything, including myself for one male. 

I am Alexandria Diego and this is my story."







For Their Sins is a first-person narrative following the life of a very unconventional 300 year old vampire. Alexandria Diego was born in 1707 as a Venandi, a descendant of angels. Her people were charged by God to send the worst sinners to judgment. That included the soulless Mordere that are turned into vampires by more traditional means. Although Alexandria chose the path of the hunter she always longed for a quiet life. Destiny had other plans. One simple choice irrevocably changed Alexandria’s life and soon all of her people knew her name. When a war broke out between her people and the Mordere Alexandria suddenly became her people’s last hope of survival. Alexandria is lost and confused under the sudden weight. After agonizing over the problem she faces it head-on. But when her true love is captured by the enemy nothing will stand in her way of getting him back. The only question is: is it too late?


http://www.hoffmannpublisher.com





Comments

Popular posts from this blog

Una notte sola

Cosa scatta nella mente di un uomo al ricordo di certi momenti vissuti, i profumi, luoghi?
Le sensazioni che a volte vengono amplificate dalla memoria fino a renderle ossessive, fino ad accettare il desiderio di possesso, come unica arma di scambio, per il ritorno dell'amore perduto o immaginato.
Kamilla F. e` una scrittrice raffinata, che tocca punti scabrosi con la leggerezza di una donna. Ecco, sarebbe il caso di dire," l'erotismo secondo lei" privo di volgarita` pur mantenendo un livello di tensione alto.


“Sei un ragazzo fortunato, hai la possibilità di salire su una nave scuola fantastica! Guarda che culo e che labbra! Ci farà delle cose fantastiche con quelle labbra!” “Una bella possibilità per scopare senza impegno e imparare qualcosa, ma poi da rispedire al mittente, che tanto le crisi di coppia passano e le persone tornano sempre insieme”. Questo gli ripetevano gli amici, e lo scrollavano da quel sentimento di attaccamento che provava vedendola, non poteva e…

Egoists a book of superman

By F. Guzzardi

The new edition of Huneker's book that saw his first appearance in 1909, is wholly devoted to those modern poets, philosophers and prose masters whose writings embody the individualistic idea as opposed to altruistic and socialistic sentiments. Amply discussed are Stendhal, whose cult, recently revived on the Continent, is steadily growing; Maurice Barres, French Academician; Anatole France, blithe pagan and delicious ironist; Max Stimer, the forerunner of Nietzsche; The mystics, Ernest Hello new to American readers and William Blake.

Much new historical material can be found in the studies of Charles Baudelaire and Gustave Flaubert. The hitherto unpublished letter of the novelist, along with an original page proof of "Madame Bovary," corrected by his own hand, will prove of interest to his admirers. That brilliant virtuoso of the French language, J. K. Huysmans, forms the subject of a chapter, while certain phases of Nietzsche, including his …

Intervista NEL VUOTO a Susanna Casubolo

By
F. Guzzardi

Con Susannaci siamo conosciutitre anni fa, per mezzo di questi strumenti meravigliosi che sono i socials media. Abbiamo trovato subito un punto d'incontro fra le nostre "follie" e le abbiamo coltivate fino a che la nostra amicizia virtuale si sia trasformata in una complice passione per la scrittura. Susanna e` una professionista affermata nella sua attivita` di psicologa ed ha pubblicato diversi libri con case editrici Italiane. Collabora con Hoffmann & Hoffmann fin dall'inizio di questa avventura editoriale. "Nel vuoto" e` ambientato a Roma, luogo di residenza e di vita. E`un giallo leggero, estivo, oserei dire da spiaggia. Da leggere, svuotando la mente dai tormentati dilemmi che viviamo in questi giorni. Raccontato con ritmi da commedia all'italiana.
F. Guzzardi: Come nasce questo giallo e cosa ti ha ispirato gli intrecci ed i personaggi? 
Susanna: "Nel vuoto" è nato da un evento accaduto realmente nel mio quartiere: il su…